LA NOSTRA STORIA

Opera ha sempre avuto una forte tradizione in ambito sportivo che negli anni si è radicata sempre più. Alla fine degli anni ’50 nacque la prima società di calcio, negli anni ’60 la pallacanestro, negli anni ’70 la pallavolo, negli anni ’80 i corsi di ginnastica artistica e ritmica, negli stessi anni divennero famose le storiche “Marcia delle Cascine”. Un fiorire continuo di associazioni quindi, riconosciute e non, attive nell’ambito sportivo.

Per decenni a Opera si è parlato della possibilità di un unico contenitore che racchiudesse tutte le discipline sportive del nostro territorio. Un’impresa rivelatasi ardua per diversi fattori che potrebbero riassumersi in un unico punto: trovare un reale accordo fra le varie anime e teste operesi.

Dopo anni di riunioni concluse senza successo, Opera è riuscita a trovare una quadratura che potesse dare vita a un nuovo soggetto unitario. Con l’appoggio attivo del Comune, si è arrivati a costituire una società sportiva dilettantistica unica in cui sono confluite: A.S.D. Opera Calcio, Opera Basket Club, Pallavolo Opera, Mastini Rugby. A queste vanno aggiunte le nuove discipline sportive che ancora non erano iscritte presso le proprie federazioni d’appartenenza: gli Opera Runners dediti al podismo e gli istruttori di ginnastica artistica e ritmica comunali che hanno dato il via ad una nuova sfida agonistica trasformandosi in società.

Il 10 Giugno 2011, presso il Comune viene costituita ufficialmente la neonata “CITTA’ DI OPERA A.S.D.”, i cui colori sociali sono il giallo, il bianco, il blu ed il cui simbolo ricorda quello della nostra secolare Abbazia di Mirasole.

Un’avventura tanto difficile quanto entusiasmante per ambizione e prospettiva futura. Presieduta da Attilio Anelli prima, da Cristina Toniatti poi, entrambi affiancati in un Consiglio Direttivo formato da membri di ogni singola disciplina, Città di Opera A.S.D. rappresenta oggi una delle prime venti società sportive dilettantistiche più numerose d’Italia. 

Dopo i primi dieci anni di vita e contestualmente l’acquisizione della gestione delle strutture sportive di Opera (grazie al bando di gara vinto nell’estate del 2019) un nuovo cambio alla Presidenza e piu’ in generale al management della Polisportiva si registra nel 2021, quando viene eletto Presidente Jacopo Pedrinelli Carrara (già General Manager dell’Associazione per diverse stagioni) con un gruppo di lavoro giovane, motivato e determinato che si è dato l’obbiettivo, per il prossimo decennio, un’ulteriore crescita della Polisportiva e di completare e finalizzare quel processo unificazione delle diverse discipline sportive già iniziato dai Presidente Anelli e Toniatti.